Heroes Wiki
Advertisement
Matt Parkman
Ritratto di
Greg Grunberg
prima apparizione
Non voltarti indietro
dettagli
Potere noto
Telepatia
Nickname
Matt
Occupazione
polizziotto
Relazione
Janice Parkman
Famiglia
Janice Parkman, Matty Parkman


Matt Parkman è un detective del New York Police Department anche se ha avuto grosse difficoltà ad arrivare a quella tanto desiderata posizione a causa di un suo problema di dislessia che gli rendeva difficile passare l'esame di ammissione. E' un essere evoluto con il potere della telepatia.

Storia del personaggio[]

Stagione uno[]

Matt Parkman è un ufficiale del LAPD, occupato nel allontanare la gente dalla scena di un crimine quando scopre di avere la capacità di sentire i pensieri delle persone. Questo lo rende in grado di localizzare una ragazza scomparsa. Comunque, dopo aver menzionato il nome "Sylar", Matt viene arrestato ma riesce a provare ad Audrey che il suo potere è reale e finisce a lavorare per l'FBI. Nel frattempo, dopo un litigio con sua moglie, Matt va in un bar di Los Angeles, collassa e si sveglia legato a un tavolo in un struttura medica. Il Sig. Bennet dice a un misterioso uomo di "ripulire [Matt] di tutto." Più tardi scopre di avere due segni di un marchio sul suo collo, qualcosa che ha in comune con Ted Sprague, il nuovo bersaglio dell'FBI.

Ossessionato dal sig. Bennet, Matt ordina un incursione della SWAT alla Primatech Paper Co. che dimostra, purtroppo, che Matt è in errore. Viene sospeso dal lavoro e, per tirare avanti, accetta di fare da guardia del corpo e, nel corso di una missione, prende alcuni diamanti. In preda alla disperazione, Matt si unisce al fuggitivo Ted per confrontarsi con il sig. Bennet a casa di quest'ultimo. Quando le cose peggiorano, la compagnia lo arresta ma riesce a fuggire velocemente dalla sua cella proprio con l'aiuto di Bennet. Lui, Bennet e Ted uniscono le loro forze e si dirigono a New York City per distruggere il sistema Walker. Qui, purtroppo, scopre con orrore che il sistema da distruggere in realtà è Molly. Matt usa il potere di individuazione di Molly per rintracciare Sylar a Kirby Plaza. Non appena arriva, spara al serial killer ma Sylar ferma con la telecinesi i proiettili e glieli rispedisce contro colpendolo al petto e lasciandolo gravemente ferito.

Quattro mesi dopo[]

Matt è vicino a una porta dicendo che non prenderanno ostaggi. Sfonda l'ingresso con la sua squadra e spara ai rapitori che gli si parano davanti fino ad arrivare a una stanza dove ci sono due persone, un uomo e una donna che dicono entrambi di essere l'ostaggio. Matt legge le menti di entrambi e spara al giusto bersaglio. Si scopre che era un'esercitazione e che era stato un test per la posizione di detective. Il Detective Fuller si congratula con lui per essere diventato un ufficiale di polizia del NYPD e gli da il suo distintivo.

Più tardi, Matt, che si sta prendendo cura di Molly Walker insieme a Mohinder, la va a prendere a scuola. La Signora Gerber mostra a Matt dei disegni che Molly, terrorizzata, ha fatto di due occhi divisi con il simbolo ed esprime le sue idee sul fatto che Molly stia vivendo in un cattivo ambiente a causa delle ferite subite da Matt e del suo divorzio da Janice.

Giunti alla loro nuova casa, Matt e Molly mangiano la pizza. Lui cerca di parlare con Molly dei suoi disegni e dei suoi incubi ma lei si rifiuta. Molly critica Matt per la sua promozione a detective a causa del suo vantaggio nel poter leggere la mente degli altri. Matt insiste sui disegni fatti a scuola e Molly diventa improvvisamente arrabbiata e si mette a gridare. Successivamente, Matt usa la sua telepatia per ascoltare i sogni che sta facendo la bambina e scopre che sta sognando colui che può vederla. Lei si sveglia e gli dice che la persona nei suoi sogni è estremamente pericolosa e se Matt cercherà di trovarlo morirà.

Lucertole[]

Sul tetto del palazzo Deveaux, l'NYPD interroga Ando sulla morte di Kaito. Matt e il Detective Fuller arrivano e quest'ultimo, dopo aver detto a Matt come ci si comporta da detective, gli mostra una parte di una foto di Kaito sul cui volto è stato disegnato il simbolo. Fuller informa Matt che Ando è un testimone e che ha visto qualcuno spingere se stesso e Kaito oltre il bordo dell'edificio nonostante sia stato ritrovato solamente un corpo. Fuller continua e dice a Matt che la foto ha le impronte digitali di Angela Petrelli impresse sulla superficie. Matt ovviamente dice che dovrebbero portarla in centrale per interrogarla. Matt, una volta solo, chiede ad Ando se ha mai visto il simbolo prima d'ora e Ando gli risponde che è un kanji che significa "grande talento, dono di Dio" e che è il simbolo di Takezo Kensei.

Matt e il Detective Fuller interrogano Angela Petrelli e Matt sottolinea il fatto che lei e Kaito avevano avuto una forte discussione il giorno precedente. Angela spiega che erano amici da molto tempo e che qualche votla le persone possono saltare alle conclusioni sbagliate. Fuller dice che Angela è una delle maggiori azioniste delle Industrie Yamagato che ultimamente non stanno andando bene. Matt dice ad Angela che i motivi più frequenti per un omicidio sono il denaro e il sesso. Angela gli risponde che non ha bisogno di soldi e che non faceva sesso con Kaito da molto tempo. Matt le chiede se conosce il simbolo sul frammento di foto trovato sul corpo di Kaito e lei spiega che è il logo dello studio legale di suo marito. Lui le chiede perché è disegnato sul quel volto e lei risponde che non lo sa. Matt, comunque, ascolta i suoi pensieri e scopre che qualcuno sta cercando di vendicarsi per qualcosa di terribile che hanno fatto e le chiede se qualcuno vorrebbe vendicarsi. Angela chiede immediatamente un avvocato. Matt chiede nuovamente chi vuole vendicarsi e ascolta i pensieri di Angela ma quest'ultima urla a Matt di uscire dalla sua testa.

Matt incontra Nathan, che è arrivato alla stazione di polizia per riprendere sua madre. Nathan dice a Matt che lei non lo vuole vedere ma che l'ha chiamato perché non ha nessun altro al mondo. Angela inizia a urlare nella stanza degli interrogatori e Matt è costretto a rompere il vetro della stanza accanto per poter entrare. Nathan abbraccia la madre mentre Matt le chiede chi è stato. Matt scopre che Angela sta tenendo fra le mani un altro frammento di foto con il suo volto con il simbolo disegnato sopra.

Nell'appartamento di Mohinder, Matt e Molly stanno dormendo quando Mohinder ritorna.

Famiglia[]

Matt si sveglia e trova Molly addormentata. Sente dei rumori in cucina e prende la sua pistola. Scopre che Mohinder si sta facendo un tè e gli chiede cosa fa a New York. Mohinder gli risponde che sta lavorando in città e Matt gli dice che non dovrebbe fare quel "lavoro da spie" così vicino a Molly.

La cortesia degli stranieri[]

Matt incontra Angela Petrelli nella sua stanza d'ospedale in occasione della sua confessione dell'omicidio di Kaito Nakamura. Lui le legge la mente e capisce che la sua è una falsa confessione e che lei vuole che lui "lasci stare". Poco dopo, Matt incontra Nathan e gli rivela il potere che possiede. Nathan riconosce la foto che l'assassino ha mandato a Kaito e Angela e mostra la foto originale a Matt che riconosce suo padre all'interno del gruppo. Matt poi cerca l'aiuto di Molly per trovarlo. Lei, quando vede la foto, va in preda al panico e capisce che il padre di Matt è "l'uomo degli incubi" che la può vedere quando lei lo cerca. Dopo che Molly utilizza il suo potere, cade stremata dall'esperienza e Matt, ascoltando i suoi pensieri, sente solo un'invocazione di aiuto.

Combattere o scappare[]

Matt, non essendo in grado di aiutare Molly, decide di rintracciare suo padre e incontra Angela Petrelli per sapere tutto ciò che sa su di lui. Unendo le forze con Nathan, Matt rintraccia l'appartamento e fa irruzione nella stanza dove disarma il padre prima di ammanettarlo poi gli domanda perché ha fatto cadere Molly in uno stato comatoso. Suo padre si giustifica dicendo che Molly può usare la sua abilità per trovarlo e che si stava proteggendo perché anche lui ha ricevuto una delle minacce di morte. Matt, poco dopo, viene obbligato a scontrarsi con Nathan in un incubo telepatico generato dal padre. La guardia di una prigione nel suo incubo, accusa Matt di sapere che il bambino di Janice era suo figlio. Matt afferma di essersene andato perché "non era sicuro della verità". Poco dopo Matt riesce a uscire dall'incubo e inserisce un pensiero nella mente di Nathan in modo che anche lui possa riprendersi.

Fuori dal tempo[]

Template:Sectstub

Abilità[]

Matt ha il potere della telepatia, una capacità che gli permette di sentire i pensieri. Nell'episodio Combattere o scappare, Matt è in grado di proiettare i suoi pensieri a un'altra persona in un momento di crisi sebbene, più tardi, non sia in grado di spiegare come questo sia successo. Matt a volte non è in grado di controllare la sua abilità e viene sommerso da una quantità enorme di pensieri che gli causano forti mal di testa.

Equipaggiamento[]

  • Diamanti--trovati e tenuti per sé dopo che Aron Malsky fu ucciso da Jessica
  • Pistola--trasportata da Matt come ufficiale di polizia e guardia del corpo

Citazioni[]

"Non speri di corrompermi!"

- Matt (ad Aron Malsky) (Corri!)

Note[]

  • Matt è dentro la lista.
  • Sulla pagina ufficiale della NBC di Heroes di Matt Parkman c'è un collegamento nascosto nel monitor della macchina di polizia che punta a un video clip di un incidente di Parkman mai andato in onda mentre usa i suoi poteri per individuare un uomo che parla in un linguaggio sconosciuto sotto la grata di un pavimento. Questa scena proviene dalla versione mai andata in onda da 72 minuti dell'episodio In His Own Image mostrato al SDCC nel 2006.
  • In un'intervista, Greg Grunberg dice che Matt è ebreo.

Varie[]

  • In un'intervista, Jason La Padura ha detto che, in origine, il prototipo del personaggio di Matt era Ryan Phillippe nel film Crash.
  • Il numero del distintivo del NYPD di Matt è 8954.

Vedi anche[]

  • Per altri usi del nome Matt, vedere Matt (disambig).
  • Per altri usi del nome Matthew Parkman, vedere Matthew Parkman (disambig).
  • Per come appariva Matt Parkman nel futuro oscuro, vedere Matt Parkman (future).
  • Per articoli sul figlio di Matt in un possibile futuro, vedere Matthew.
  • Per altri membri della famiglia Parkman, vedere Parkman (disambig).
  • Per articoli collegati a Matt, vedere Related Articles:Matt.
  • Per immagini di Matt, vedere Images of Matt Parkman.

Template:Theories Template:Jessica's victims |- style="font-size:11px;" | width="auto" style ="background-color:#CCD5F4; text-align: center;"| Principali || style="background-color:#ebebff;text-align: left;" | Claire BennetNoah BennetMonica DawsonElleMaya HerreraAndo MasahashiAdam MonroeHiro NakamuraMatt ParkmanNathan PetrelliPeter PetrelliMicah SandersNiki SandersMohinder SureshSylar |- style="font-size:11px;" | width="auto" style ="background-color:#CCD5F4; text-align: center;"| Supporto || style="background-color:#ebebff; text-align: left;" | Sandra BennetBobCaitlinNana DawsonThe HaitianAlejandro HerreraAngela PetrelliRickyMolly WalkerWestYaeko |- style="font-size:11px; background-color:#ebebff; -moz-border-radius-bottomleft:10px;-moz-border-radius-bottomright:10px;" | width="auto" style = "background-color:#CCD5F4; text-align: center;"| Ricorrenti || style="background-color:#ebebff; text-align: left; " | Lyle BennetDamon DawsonDet. FullerDebbie MarshallMr. MugglesMaury ParkmanTukoWill

de:Matt_Parkman

Advertisement